I fiori di Bach agiscono sugli stati d’animo e le reazioni agli eventi delle persone, quindi il loro utilizzo per eccellenza è quello del disturbo emotivo, ma come la medicina psicosomatica insegna, la mente non è staccata dal corpo e da ciò ne discende che si possono usare i Fiori di Bach anche per sintomi prettamente fisici.

I Fiori di Bach sono rimedi semplici e sicuri, senza nessuna controindicazione e sono particolarmente indicati per i bambini.

I bambini, avendo meno resistenze mentali e rigidità a livello emotivo, reagiscono particolarmente bene ai Fiori.

Solitamente, per essi, si consiglia di usare un numero minore di fiori (di norma, si danno fino a cinque fiori in una composizione per adulti) e dosi minori.

Per loro esistono i Fiori di Bach senza alcool (che serve da conservante) da tenere in frigorifero.

Nello scegliere i fiori adatti ad un bambino si usano gli stessi criteri che si usano per sceglierli per gli adulti: di solito si cerca il fiore o i fiori che piu’ rappresentano le caratteristiche del soggetto e poi si aggiungono i fiori di ‘aiuto’.

La consulenza di una persona esterna alla famiglia può essere molto utile perchè l’investimento affettivo che un genitore ha per un figlio può portarlo a concentrarsi su un aspetto che lo preoccupa senza vederne altri o al contrario a sottovalutare un determinato problema.